In questo articolo si parla di:

Componentistica al top, ruote da 29 e una trazione spaventosa per questo prodotto KTM destinato al cross country.

La gamma di eBikes KTM è molto ampia e presenta modelli adatti a tutti gli usi e a tutti i livelli di rider, alcuni ricalcano classici dogmi delle mountain bike con pedalata assistita, mentre altri si pongono un po’ come elemento di rottura, acquistando una personalità unica. E’ il caso della KTM Macina Race 291. E’ una eMtb monoammortizzata con un rigido telaio in alluminio e ruote da 29 con mozzi Boost; in pratica una bici destinata al cross country race, ma motorizzata elettrica. La componentistica è di alta gamma e comprende il potente e rodato motore Bosh Performance CX, forcella Fox 32 Float SC e cambio Sram EX. I freni invece sono Shimano Deore XT, ovviamente a disco idraulici e la componentistica mista Ritchey, KTM e DT Swiss. Il telaio, sinuoso e massiccio allo stesso tempo, ha i foderi obliqui posteriori che si innestano poco sotto al top tube, che fa una bella piega prima di congiungersi con il tubo sella; la parte più affascinate è sicuramente il carter che avvolge il motore integrandolo perfettamente nel telaio. Sulle prime si resta un po’ spiazzati dalla particolarità della costruzione, ma una volta abituati alle sue forme, ci si rende conto della bellezza di questa eBike, che risulta anche molto leggera, infatti siamo ben al di sotto dei 20 kg, cosa che la rende molto agile e maneggevole per essere una elettrica.

La nostra prova

Abbiamo provato la KTM Macina Race 291 lungo sentieri e saliscendi ed effettivamente ci ha stupito. Una bici con anima xc pura con motore elettrico, anche se con geometrie che ci sono parse un po’ rilassate rispetto ad un mezzo racing, potrebbe sembrare non avere molto senso; in realtà abbiamo scoperto averne eccome. L’infinita trazione in salita, la maneggevolezza e il comportamento in discesa la fanno diventare un mezzo piuttosto divertente e polivalente, viene voglia di addentrarsi nei boschi dietro casa e continuare ad esplorarli fino a quando dura la batteria. Il motore diventa la scusa per spingersi al di fuori da sentieri conosciuti, senza il patema di “sprecare chilometri inutilmente”, le colline e le salite inesplorate diventano occasioni per la continua scoperta, una vera e propria esploratrice. Un prodotto dalle molteplici anime, che procede in ogni situazione senza esitazioni; la mancanza del mono, nei sentieri collinari in cui l’abbiamo testata, viene sopperita dalla leggerezza e dalla facilità di guida, tanto che potrebbe di sicuro dire la sua anche in sentieri più impervi di quelli da noi percorsi. Veloce, stabile e divertente. La Macina Race 291 è disponibile in tre taglie: 17-19 e 21, la colorazione è solo quella della foto, comunque molto bella, non fa sentire la mancanza di una scelta; il peso dichiarato per questo modello top di gamma è di 17,5 kg.

www.ktm-bikes.at