In questo articolo si parla di:

Si è aperto il sipario sulla stagione agonistica 2017 del rinnovato Team Servetto – Giusta – AluRecycling. La storica “Cantina Contratto” di Canelli (AT), fondata nel 1867 e conosciuta come il più vecchio produttore di vini Spumanti in Italia, ha accolto il vernissage ufficiale dell’U.C.I. World Team astigiano presieduto da Stefano Bortolato.

14 atlete della categoria Elite compongono l’organico del team diretto in ammiraglia dal team manager Dario Rossino. Tre continenti e ben dieci le nazioni rappresentate: Italia, Cipro, Russia, Brasile, Germania, Colombia, Kazakistan, Svizzera, Belgio e Taiwan.

VOLTI NUOVI E CONFERME
Fari puntati soprattutto sulla ‘star’ asiatica Ting Ying Huang. Nel 2015 la ventiseienne sprinter di Taiwan ha vinto i Campionati Asiatici corsi a Nakhon Ratchasima, mentre nella passata stagione si è aggiudicata la prima tappa del “The Princess Maha Chakri Sirindhon’s Cup – Tour of Thailand” (UCI 2.2), Tra i volti nuovi troviamo l’esperta tedesca Daniela Gass, nell’ultimo anno protagonista in numerose competizioni internazionali quali il “Festival Luxembourgeois du Cyclisme Féminin Elsy Jacobs”, il “Tour de Feminin – O cenu Ceskeho Svycarska”, il “BeNe Ladies Tour” ed il “Lotto Belgium Tour”, la trentaduenne belga Femke Verstichelen, la giovane russa Ksenia Dobrynina, la trentenne scalatrice colombiana Laura Camila Lozano Ramirez, sul podio ai campionati nazionali 2016, sesta ai campionati panamericani ed ottava al “G.P. della Liberazione Pink 2016”, la kazaka Natalya Sokovnina, l’esperta scalatrice brasiliana Clemilda Fernandes Silva, la non ancora diciannovenne bolzanina Francesca Pisciali, al debutto tra le Elite, e la ventiseienne atleta con passaporto elvetico Aline Knechtli.
Cinque le atlete riconfermate, oltre alla Huang. Sono le giovani e talentuose azzurre Alice Gasparini, già a podio ai Campionati Europei contro il tempo tra le Junior, la piemontese Gaia Tortolina e Letizia Borghesi, prim’attrice questo inverno sugli sterrati del ciclocross ed al debutto nella massima categoria, la ventiquattrenne pluricampionessa nazionale di Cipro Antri Christoforou, protagonista ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, prima nella “Arava-Arad” e nella “Dead Sea-Scorpion Pass”, entrambe competizioni internazionali U.C.I. 1.2 corse in Grecia, e la ventinovenne scalatrice russa Anna Potokina, che vestirà la maglia del team piemontese per il quarto anno consecutivo, prenotandosi per il ruolo di ‘regista in corsa’.


UNO STAFF PREPARATO
“Inizia oggi una nuova e quanto mai importante stagione agonistica, che apre un nuovo quadriennio olimpico con obiettivo i Giochi Olimpici di ‘Tokyo 2020’  – ha affermato il presidente del sodalizio astigiano Stefano Bortolato nel corso della presentazione – ci tengo a ringraziare tutti gli sponsor che credono nel nostro progetto legato al mondo del ciclismo femminile. Cercheremo di ripagare nel miglior modo possibile la fiducia che ancora una volta hanno deciso di riporre in noi.” “La squadra è ben amalgamata, le atlete sono già molto unite ed affiatate al punto giusto, nonostante le diverse nazionalità – ha commentato il Team Manager e Direttore Sportivo Dario Rossinoprenderemo parte a tutte le più importanti competizioni del World Tour dove cercheremo di ben figurare in ogni tipologia di gara e percorso. Tra i principali appuntamenti c’è senza dubbio il ‘Giro Rosa’, le classiche del nord, i vari campionati nazionali strada e crono, i campionati europei ed i campionati del mondo. Il debutto ufficiale in corsa è fissato per sabato 4 marzo sugli sterrati della ‘Strade Bianche’, competizione inserita tra le prove dell’U.C.I. Women’s World Tour 2017, con al via tutte le più forti atlete del panorama ciclistico internazionale.”

www.atbike.it