In questo articolo si parla di:

Tempo di novità per Specialized, che in concomitanza con l’inizio World Tour rinnova la sua gamma di prodotti premium per la strada con il casco S-Works Evade II e le scarpe S-Works 7.

Specialized Italia apre le porte del suo head quarter nel cuore di Milano per presentare alla stampa specializzata i nuovi prodotti S-Works che finiranno ai piedi e in testa ai professionisti, primo fra tutti Peter Sagan. Lezione plenaria alla SBCU (Specialized Bycicle Components University) sull’ultima evoluzione del casco Evade II e delle scarpe racing S-Works 7.

Entrambi questi prodotti, nel tempo, hanno già fatto parlare di sé gli appassionati di ciclismo di tutto il mondo, soprattutto per le loro caratteristiche sempre al passo con i tempi e sempre aggiornati a livello tecnico. Di seguito vi mostriamo le loro principali caratteristiche  e le varianti di colore.

Casco S-Works Evade II

Ventilazione, leggerezza o aerodinamicità? Con il nuovo Evade pare che Specialized abbia trovato la quadratura del cerchio e presenta questo suo casco al top in tutte le categorie. La ventilazione infatti è stata migliorata rispetto al modello precedente, ciò mediante un sistema che studia i flussi d’aria partendo dalle “climate zone” sulla testa del ciclista.

Il casco quindi è più chiuso, ma le canalizzazioni ottimizzate per agire dove più serve. I canali interni al casco sono stati aumentati, quindi si è resa necessaria la costruzione della calotta in EPS con due distinte mescole, una laterale, a densità maggiore e una centrale più leggera. In questo modo l’Evade si mantiene super light e super strong.

In più internamente alla calotta uno scheletro in aramide funge da ulteriore armatura.

 

Questo casco infatti supera le più rigide omologazioni di sicurezza internazionali. Aerodinamico,  leggero e efficiente, S-Works Evade II è anche confortevole, infatti è studiato per il ciclista evoluto che passa anche molte ore in sella, la chiusura sotto il mento è magnetica e veloce, caratteristica che lo farà apprezzare anche dai triatleti, la regolazione di base è molto precisa e permette una calzata semplice e sicura. Evade è disponibile in 4 varianti di colore, tutte con doppia finitura lucida/ opaca.

Leggi cosa ne pensiamo sul numero 02/2018 di Bike4Trade.

Scarpe S-Works 7

L’evoluzione della specie. Specialized prende le caratteristiche che hanno reso celebre il precedente modello e le porta a un livello superiore, con un tocco in più, il confort di una scarpa adatta anche alle lunghe percorrenze. Migliorano quindi le performance, garantendo il massimo della spinta sui pedali (rigidità 15.0) e il minimo di dispersioni di potenza. La leggerezza però rimane quella tipica delle scarpe S-Works. L’ergonomia è studiata con Body Geometry, c’è anche la possibilità di acquistare solette differenti per adattarle a qualunque tipologia di piede o di farsele preparare customizzate, sagomate a caldo, dal proprio store di fiducia.

La struttura della suola è stata rivista ed è stato dunque tolto del materiale dove non serviva. La S-Works 7 è dotata di Padlock sul tallone, stretto e preciso per ottimizzare la calzata, ma con un’imbottitura aggiuntiva per non infastidire sulla caviglia. La tomaia è in un solo pezzo, termosaldata per evitare le cuciture nei punti di pressione. È costruita in Dyneema, materiale indeformabile e anti abrasione, per una durata superiore. Anche la linguetta è nuova e presenta un’imbottitura più comoda. La tomaia è stretta da due BOA S3-Snap, con cricchetti in alluminio dal pieno, un prodotto nuovo in esclusiva per Specy, che permette la regolazione micrometrica e una fasciatura uniforme. Il peso è piuttosto basso per un prodotto prestazionale ma votato anche al confort, infatti si raggiungono i 224 grammi nella taglia 42, in pratica invariato rispetto al modello precedente. Quattro le colorazioni, studiate per essere abbinate al nuovo casco Evade: nere, giallo fluo, rosso e bianco con Boa con finitura metallica.

Leggi cosa ne pensiamo sul numero 02/2018 di Bike4Trade.

specialized.com