Il mercato delle eBike in Germania sta crescendo a ritmi da record. I dati relativi al 2017, forniti dall’associazione di settore Zweirad-Industrie-Verband (ZIV), sottolineano chiaramente come le biciclette elettriche rappresentino oggi un’alternativa per la mobilità urbana in Germania , oltre ad essere la soluzione preferita per lo sport e il tempo libero.

Passato, presente e futuro dell’eBike in Germania

Nel 2017, sono state vendute 720.000 eBike, con un aumento del fatturato pari al 19%. Attualmente una bici su cinque venduta in Germania è elettrica: rispetto al totale delle vendite, l’eBike si attesta attorno al 20%. ZIV si aspetta che la quota cresca ulteriormente, raggiungendo nel medio termine il 23-25%, con quasi un milione di unità vendute l’anno. Le aspettative a lungo termine auspicano altresì che la vendita di eBike possa raggiungere il 35% delle quote di mercato, per un totale di circa 1.350.000 unità.

Quali sono le eBike più vendute in Germania?

I modelli city rappresentano il 38,5% delle vendite totali. Le eBike da trekking si attestano attorno al 35,5%, seguite da eMtb (21,5%) ed eCargo (3%). ZIV rileva, inoltre, che le biciclette elettriche made in Germany continuano ad essere molto richieste. Nel 2017 i produttori di biciclette tedesche hanno esportato 291.000 eBike, determinando un  +25% delle esportazioni rispetto del 2016.

Il mercato bike in Germania nel 2017

Per il mercato totale delle biciclette, nel 2017 ZIV rileva che le vendite si attestano a 3,85 milioni di unità: il 5% in meno rispetto al totale del 2016. Si calcola un volume di fatturato pari a 2,69 miliardi di euro, con un aumento del 3,2% rispetto all’anno precedente. Il prezzo medio di vendita di una bicicletta in Germania (comprese le eBike) nel 2017 è stato di circa 698 euro: + 8,6% sul prezzo del 2016.