Società statunitense leader nel settore del trasporto privato, Uber ha recentemente acquistato Jump che gestisce programmi di eBike sharing senza stallo a San Francisco e Washington. Il prezzo di acquisto non è stato divulgato, anche se TechCrunch ha ipotizzato che l’investimento potrebbe essere vicino ai 200 milioni di dollari. Uber, da parte sua, dichiara che l’acquisto è in linea con il suo obiettivo di “riunire più modalità di trasporto all’interno dell’app”.

eBike sharing con Uber

A inizio 2018 Uber ha annunciato che i suoi utenti a San Francisco avrebbero potuto prenotare le biciclette elettriche Jump utilizzando l’app Uber. Oltre ai programmi di eBike sharing, Jump gestisce servizi di condivisione senza stallo con biciclette tradizionali in circa 40 paesi con il marchio Social Bicycles. Il programma di eBike sharing prevede che gli utenti, al termine dell’utilizzo, blocchino le biciclette ai lampioni o ad altre strutture lungo la strada con l’apposito U-lock, a differenza di altri servizi senza stallo in cui le bici possono essere lasciate quasi ovunque.

socialbicycles.com

uber.com