In questo articolo si parla di:

Prima azienda nel mondo per l’utilizzo del grafene, Vittoria ha inoltre impiegato per prima la forma più pura di grafene – chiamata “pristine”- nella produzione di massa. Negli ultimi cinque anni, ha lavorato intensamente all’integrazione del grafene nella gomma dei suoi pneumatici, prima, e nelle ruote, poi. Una sfida che oggi Vittoria può considerare vinta. Per questo l’azienda ha deciso di lasciar trapelare qualche informazione riguardo la sua scoperta.

Grafene: resistenza e flessibilità

Le spiegazioni arrivano con l’annuncio del nuovo sito web, dove l’azienda elenca le sue ultime novità: pneumatici in cotone, camere d’aria in lattice e la combinazione di 4 diversi composti (noti come 4C) nello stesso pneumatico. Riguardo il grafene, Vittoria spiega: “È un materiale che ha caratteristiche eccezionali. Deriva dal carbonio, più precisamente dalla grafite. Ha proprietà eccezionali: sebbene la sua struttura sia estremamente, un grammo di grafene può coprire una superficie di 2.630 mq. Il grafene è 200 volte più resistente dell’acciaio e 6 volte più flessibile“.

La sfida di Vittoria

Vengono poi chiariti i motivi che hanno spinto l’azienda a concentrarsi proprio su questo materiale: “Il grafene offre enormi vantaggi in termini di prodotto, ma la sfida per Vittoria è stata quella di integrare questo materiale con la gomma. Sottoposto a numerosi test, il grafene ha dimostrato di interagire con la gomma riempiendo lo spazio tra le molecole di gomma. In pratica, il grafene funziona come un magnete: le sue molecole sono così sottili che possono riempire i buchi che separano le molecole di gomma, rendendole più unite e vicine l’una all’altra. In questo modo, la struttura complessiva dello pneumatico ne risulta rafforzata, assicurando prestazioni mai viste prima”.

Ruote in grafene Vittoria

“Analogamente agli pneumatici, quando applicato alle ruote, il grafene riempie i buchi tra le molecole di carbonio che si univano a loro. Di conseguenza, i risultati hanno dimostrato le ruote diventavano più resistenti e leggere, aumentando la dissipazione del calore. Inoltre, una delle scoperte chiave è stata che le ruote in carbonio con grafene per pneumatici tubeless sono ora in grado di essere utilizzate a pressioni più elevate”.

Vittoria Powered by Graphene

Inizialmente, i prodotti in grafene di Vittoria comprendevano solo pneumatici e ruote top di gamma. Oggi, quasi tutti i prodotti Vittoria sono Powered by Graphene. L’obiettivo di Vittoria è ora quello di diventare una delle aziende più importanti a livello mondiale per l’implementazione e lo sviluppo di questo materiale.

vittoria.com

Photo Credit: Marco Toniolo