Miche e la Federazione Ciclistica Italiana annunciano una nuova partnership nell’ambito delle attività nel segmento pista. L’azienda di San Vendemiano (TV), attiva da circa un secolo nella produzione di biciclette prima e componenti poi, oggi rappresenta un’eccellenza tutta italiana. Grazie alle più recenti tecnologie e ai laboratori test interni,  Miche è in grado di realizzare prodotti di alta precisione che incontrano perfettamente gli elevati standard tecnici e di performance richiesti dalla Nazionale Italiana Pista.

Miche e il ciclismo italiano

Il contributo di Miche agli atleti della Nazionale si concretizza con la fornitura di tutto il sistema di trasmissione: a partire da quest’estate gli atleti utilizzeranno, nelle proprie bici e per le diverse discipline del ciclismo su pista, le guarniture Pistard Air, gli ingranaggi modello Advanced e il nuovo modello Sei Giorni, i movimenti centrali Evo Max, i pignoni Pista integrali e le catene Pistard, prodotti realizzati nel massimo rispetto di tutte le normative vigenti e secondo i più elevati standard tecnologici.

Ricerca costante e sviluppo congiunto fino a Tokyo 2020

“Siamo davvero orgogliosi di far parte di questo progetto e di poter fornire la nostra componentistica agli atleti della Nazionale, non solo perché siamo un’azienda italiana e in quanto tale siamo fieri di contribuire ai successi della “nostra” Nazionale: grazie a questa prestigiosa collaborazione potremo anche, ricevere degli importanti feedback in un’ottica di miglioramento costante delle performance dei nostri prodotti”, spiega Luigi Michelin, amministratore unico dell’azienda. Aggiunge Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana: “Una partnership che ci inorgoglisce: l’alto livello delle squadre nazionali su pista che è tangibile attraverso le numerose medaglie raggiunte, ha portato tutto il movimento azzurro della pista ad avvicinarsi a partner e fornitori innovativi e qualitativamente all’avanguardia. Un connubio con Miche che guiderà le nazionali pista fino ai prossimi Giochi Olimpici Tokyo 2020”.

 

miche.it

federciclismo.it