In questo articolo si parla di:

Che la Maratona dles Dolomites-Enel sia un evento di successo è noto. Per la 33a edizione sono state registrate 31.600 domande di partecipazione sul sito, provenienti da 90 Paesi nel mondo e da tutte le province italiane. Un numero che fa capire come la Maratona sia importante per migliaia di appassionati. Per motivi di sicurezza e di agibilità, il numero delle iscrizioni non può superare quota 9000, perciò è stato effettuato un sorteggio: tutti i nomi dei ciclisti fortunati sono pubblicati sul sito www.maratona.it . Per chi non è stato sorteggiato c’è la possibilità di partecipare tramite le iscrizioni di beneficenza.

UN’ISCRIZIONE BENEFICA

La Maratona dles Dolomites – Enel trova nella beneficenza uno dei suoi punti di forza.  Grazie alle iscrizioni maggiorate che la Maratona sostiene progetti concreti di aiuto e solidarietà in Italia e nel mondo. Quest’anno sono quattro le realtà che, grazie ai proventi raccolti, potranno portare avanti le loro attività solidali: Associazione Gruppi “Insieme si può”, Healthy Seas, Assisport Alto Adige e Associazione “Alex Zanardi bimbi in gamba” .Le iscrizioni di beneficenza a prezzo maggiorato sono 194 e saranno vendute online, pagamento con carta di credito, sul sito www.maratona.it il 28 novembre 2018 a partire dalle ore 18.00. Le iscrizioni a prezzo maggiorato sono suddivise in tre tipologie: 175 iscrizioni GOLD al prezzo di 250 euro; 15 iscrizioni PLATINUM al prezzo di 500 euro; 4 iscrizioni CRYSTAL al prezzo di 1.500 euro. Ulteriori 194 iscrizioni (175 iscrizioni GOLD, 15 iscrizioni PLATINUM e 4 iscrizioni CRYSTAL) saranno riproposte online il 28 marzo 2019.

UN AIUTO AI COMUNI COLPITI DAL MALTEMPO

Il 29 ottobre sulle Dolomiti il maltempo ha creato danni ingenti distruggendo milioni di alberi, strade, sentieri e danneggiando interi paesi. Soprattutto la zona dell’Agordino e del Fodom è stata colpita con particolare violenza. Per questo il Comitato Maratona dles Dolomites-Enel ha deciso di organizzare una raccolta fondi da destinare ai comuni di Colle Santa Lucia e Livinallongo che da anni vedono transitare l’immenso gruppo dei ‘maratoneti’.

www.maratona.it