In questo articolo si parla di:

 L’undicenne Ruby Isaac scala lo Stelvio per beneficenza

Ha solo undici anni ed è già una star del ciclismo su web. Lei è Ruby Isaac, una ragazzina tutto pepe di Kettering nel cuore dell’Inghilterra, che ha una grande passione: la bicicletta da corsa. I social sono pieni di suoi video in cui, con assoluta disinvoltura, pedala sui rulli senza tenere le mani sul manubrio, cosa che molti professionisti non si fidano a fare. Ma la piccola Ruby è anche una attivista in alcuni progetti charity che la vedono impegnata in prima persona, come quello di World Bicycle Relief, organizzazione no-profit che si occupa di costruire e distribuire biciclette alle popolazioni delle zone più povere del pianeta.

Ed è così che è nata la partnership con la Granfondo Stelvio Santini che, nella sua versione 2019 con partenza fissata per domenica 2 giugno, sosterrà l’iniziativa charity di Ruby Isaac decidendo di donare alla sua campagna un Euro per ogni iscritto alla gara ciclistica. Il totale raccolto dalla granfondo verrà consegnato sotto forma di assegno dopo che Ruby avrà completato una sfida: scalare i 1.500 metri di dislivello che separano Bormio dal Passo dello Stelvio. Il venerdì 31 maggio infatti, Ruby si cimenterà nella salita allo Stelvio con la sua bicicletta e, una volta arrivata in cima, le verrà consegnato un assegno con il totale raccolto dalle iscrizioni alla gara a sostegno della sua campagna.

Un contributo importante alla mission dell’Associazione World Bicycle Relief che si occupa di fornire biciclette alle popolazioni più povere: la bici è un mezzo di trasporto che permette di fornire un sostegno considerevole a queste persone nello spostamento quotidiano facilitando in molti casi l’accesso a beni di prima necessità come cibo e acqua e che permette loro di raggiungere più facilmente il luogo di lavoro, le scuole e gli ospedali. Quelli studiati da World Bicycle Relief non sono mezzi comuni, ma si tratta di una particolare tipologia di biciclette da design specifico e innovativo, realizzate in maniera sostenibile e soprattutto assemblate localmente. Negli ultimi 10 anni, l’Associazione no-profit è stata in grado di costruire e distribuire oltre 400.000 mezzi del modello Buffalo Bicycle.

granfondostelviosantini.com

justgiving.com/campaign/RubyIsaac