In questo articolo si parla di:

Sono Daniel Geismayr (Austria) e Jochen Kaess (Germania) a condurre in apertura tra le prime 10 squadre, con un settimo posto alla fine della prima tappa dell’Absa Cape Epic 2019. Supportati dalle aziende tedesche di Stoccarda e Tettnang, gli atleti del team continuano a collezionare titoli da alcuni anni, avendo calcato il podio della Cape Epic in diverse occasioni. Il secondo team, Centurion Vaude 2, segue i campioni tenendo la posizione tra i primi 30, grazie a Tristan de Lange (Namibia) e Vinzent Dorn (Germania), che dalla 28esima posizione del Prologo hanno già scalato 6 posti nel corso della prima tappa.  A sostenere il grande impegno degli atleti del team tedesco è un equipaggiamento di alto livello: oltre alle performance dell’abbigliamento Vaude a bassissimo impatto ambientale, fa da protagonista la nuova Centurion Numinis Carbon XC Team, un modello che da tempo lavora sulla combinazione tra leggerezza e resistenza alle continue sollecitazioni.

Numinis Carbon XC Team

È proprio grazie alla ricerca e sviluppo compiuta insieme agli atleti del Team Centurion Vaude che, anno dopo anno, si ricerca quel grado di perfezione che possa dare il reale contributo alle vittorie dei marathon biker. La Numinis Carbon XC Team è leggera, efficiente e veloce: il suo elaborato schema di sospensione posteriore dispone del “flex link“, che consente di risparmiare peso grazie ai suoi foderi verticali flessibili. Questo sistema si è già rivelato un successo in diverse competizioni internazionali, perché capace di ridurre sensibilmente l’effetto di pedal feedback ed è in grado di ottimizzare l’energia impressa al piede in fase di pedalata, grazie alla rigidità incrementata nella zona del movimento centrale e del tubo di sterzo.

La nuova Numinis risponde a uno stile di guida sportivo, grazie ai valori di rigidità ottimali del telaio in carbonio, alle ruote da 29″ e il sistema di cuscinetti di alto livello che regolano lo sterzo e i movimenti inferiori. L’agilità di guida è stata aumentata grazie all’introduzione di foderi orizzontali accorciati. La forcella FOX 32 Float SC Factory FIT4 Remote ha escursione di 100 mm e, insieme all’ammortizzatore FOX Float DPS Factory Evol Remote 165×38, completa egregiamente il sistema di ammortizzazione. Il montaggio SRAM, con cassetta 1299 Eagle-12 10-50T e guarnitura FC XX1 Eagle DUB Gold (34T), è perfettamente in linea con la filosofia di velocità della Numinis Carbon XC Team.

panoramadiffusion.it