L’ONU ha dichiarato il 3 giugno 2019 la Giornata Mondiale della Bicicletta. Tra le splendide valli delle Dolomiti, giù a perdifiato per i pendii più ardui, oppure passeggiando sul lungomare della Riviera Romagnola, sono tante le offerte pensate per i veri appassionati della due ruote.
Percorrere circuiti di montagna, conquistando le vette attraverso salite vertiginose, oppure pedalare tranquillamente, respirando l’aria salubre in riva al mare. Ce n’è davvero per tutti i gusti, e per tutte le velocità, tra le proposte studiate per omaggiare la bicicletta e i ciclisti, soprattutto nella giornata a loro dedicata.
Esplorare luoghi e località di vacanza in sella a una bici è non solo salutare, ma a suo modo affascinante, perché permette di riscoprire quel senso di libertà che troppo spesso dimentichiamo nella frenesia e negli obblighi a cui ci costringono i ritmi della quotidianità. E allora perché non reinterpretare un viaggio secondo la modalità “easy and bike” e riscoprire la piacevole, rinvigorente fatica del pedalare?

Tour, Trail & Wellness

All’Excelsior Dolomites Life Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ), dal 30 maggio al 3 novembre 2019 con “Tour, Trail & Wellness” la passione ciclistica potrà trovare il suo libero sfogo in un contesto naturale d’impareggiabile bellezza, e al tempo stesso coniugarsi a una rilassante esperienza di benessere. All’Excelsior Dolomites Life Resort di San Vigilio di Marebbe (BZ), sarà possibile percorrere itinerari inconfondibili e unici: dalle rive del lago di Limo o accanto alle cascate di Fanes, tra sterrati sul Senes e stradine adrenaliniche sul Plan de Corones, e senza dimenticare l’itinerario panoramico per eccellenza, il giro intorno al gruppo del Sella.

Biketrail Carezza

Un nome che risuona nelle orecchie dei ciclisti per tutto l’anno, fino a che davanti ai loro occhi non si manifesta un invitante e variegato flowtrail per tutti i livelli di 4,4 km e 500 m di dislivello, con partenza dalla stazione a monte della funivia di Nova Levante (BZ), curve con sponda e paraboliche, north-shores, piccoli ponti e salti.
Per chi vuole migliorare la tecnica prima di lanciarsi su due ruote nell’avventurosa scoperta della montagna, la Val D’Ega mette a disposizione ben due aree di allenamento. Se salti, tornantini, pumptrack, drop, rockgarden e scalini permettono di accrescere la propria preparazione al Bikepark Nova Ponente, balance-north-shores e ostacoli per imparare il bunnyhop assicurano ai biker una buona dose di adrenalina al Trainingpark Carezza.

Pedalare profuma di mare

È Cesenatico la mecca della bicicletta, con le piste ciclabili lungo le spiagge e i parchi verdissimi, i percorsi inerpicanti sulle colline care a un campione assoluto del ciclismo, Marco Pantani, a cui qui è stato dedicato un museo. La base specializzata e ideale per i bike addicted è, invece, rappresentata dai Ricci Hotels (FC).Gli appassionati della bicicletta trovano nei Ricci Hotels sempre le mappe con gli itinerari più belli per esplorare il territorio che dal mare raggiunge i suggestivi borghi della Romagna, e di ritorno dai percorsi tra pianura e colline possono rilassarsi nelle piscine riscaldate con idromassaggio.

Con la mountain bike, alla scoperta della Val di Non

Un giro a tappe, in sella alla propria mountain bike, esplorando i paesaggi suggestivi della Val di Non: 154 Km, 6005 metri di dislivello, 25% single trails. È un percorso affascinante per biker esigenti, quello incluso nell’offerta studiata dall’Hotel Gasthof Zum Hirschen di Senale, San Felice (BZ) e che collega cime solitarie sulla costiera della Mendola alle Dolomiti di Brenta attraversando alpeggi, laghetti di montagna, canyon e passando vicino a castelli storici e caratteristici paesini.