In questo articolo si parla di:

Come tutte le forme di ciclismo, anche la mountain bike ha la sua massima espressione nel condurci alla scoperta di nuovi terreni e di differenti territori: è nei cromosomi della disciplina quella di pedalare su sentieri mai toccati in precedenza. Ed è così che è nata la Hero, prima ancora che una gara, la Hero è stata la voglia di esplorare le Dolomiti in un modo alternativo al tradizionale, seppur affascinante, escursionismo. L’approccio nativo della Hero ne ha decretato il successo e possiamo dire che abbia valicato i confini italiani tanto da raggiungere destinazioni extraeuropee interessate a ospitare una gara sotto l’egida della H rossa: «Ci contattano per capire se è possibile riproporre lo stesso format che ha reso famosa la marathon più dura al mondo, anche in altre destinazioni» commenta Gerhard Vanzi, che della Hero è stato l’ideatore. E così, sull’onda di un contagioso entusiasmo BMW Hero Dolomites ha esteso il proprio raggio d’azione a due destinazioni esotiche e dall’alto fascino attrattivo, creando così Hero World Series 2020.

Hero Dubai

I contatti con Dubai e la firma dell’accordo risalgono allo scorso anno, e ora gli organizzatori possono confermare che la destinazione araba è pronta per ospitare dal 6 all’8 febbraio 2020 la
prima edizione di Hero Dubai in un format originale che vedrà il palcoscenico di gara nella località di Hatta. Sede della riserva nazionale e area che consente uno sguardo sull’autentica
cultura degli Emirati, il territorio di Hatta colpisce per le atmosfere che solo il deserto è in grado di trasmettere nella sua autenticità. È in questo contesto che la riserva naturale a 110 chilometri a est di Dubai punta a diventare destinazione di riferimento per l’ecoturismo, e la scelta di creare un Mountain Bike Trail Centre permanente rappresenta la volontà di Hatta di posizionarsi sul mercato internazionale della bici da fuoristrada. Due le prove previste, entrambe realizzate su un circuito da ripetere più volte: una marathon di 72 km con 2.240 metri di dislivello aperta a tutti, e una prova Cross Country in calendario UCI di 36 chilometri riservata ai tesserati.

Hero Thai

A fianco della proposta di Dubai, il circuito Hero World Series si estende ancor più a oriente con la terza tappa in Thailandia, e più precisamente nella località di Chiang Rai nel nord della Thailandia che ospiterà l’evento dal 8 all’10 Ottobre 2020. La cittadina è da anni luogo di destinazione turistica grazie a numerose attrazioni come i luoghi di culto buddista dove spicca per fama e bellezza il Tempio Bianco di Wat Rong Khun: la struttura è diventata un’icona di Chiang Rai per il candore della struttura che esprime la purezza del Buddha. Ma sarà la natura del territorio a colpire i biker che pedaleranno la propria marathon nella foresta pluviale intorno a Chiang Rai.

herodolomites.com