In questo articolo si parla di:

Nonostante la fase di contrazione che il settore della telefonia sta attraversando, la crescita di Crosscall – che celebra quest’anno il suo decimo anniversario – non si arresta. L’azienda francese, durante l’anno fiscale 2018-2019, ha fatto registrare la cifra di oltre 500.000 dispositivi venduti. Merito soprattutto del nuovo focus strategico che prevede il rafforzamento del presidio del mercato B2B, rivolgendosi a tutte le grandi aziende che necessitano di telefoni dalla durabilità e dall’elevata resistenza.

A fronte della crescita del fatturato del 40% rispetto ai 51 milioni di euro dello scorso anno, e al fine di perseguire ulteriormente la sua politica di innovazione e di continuare il suo sviluppo, negli ultimi 12 mesi Crosscall ha creato, in Francia e all’estero, 26 nuove posizioni lavorative.

Sempre in un’ottica di crescita commerciale, Crosscall si sta apprestando a lanciare il proprio store online anche in Spagna, Portogallo, Belgio e Paesi Bassi. Ultima notizia, ma non per importanza, è quella che riguarda diversi stati africani, dove il marchio sta stabilendo sempre di più la propria presenza rivolgendosi inizialmente al mercato B2B. In Sudafrica, Crosscall ha recentemente firmato un accordo con MTN ed è supportato da Vodacom, una consociata del gruppo Vodafone. In Tunisia è invece disponibile tramite Tunisie Telecom, mentre in Marocco ha stretto una partnership con INWI e Orange Maroc.

Tutti questi traguardi sono confermati dalle parole di Cyril Vidal (nella foto in basso), presidente e fondatore dell’azienda transalpina: “I nostri eccellenti risultati di vendita in un anno difficile per il settore della telefonia confermano il nostro impegno nell’offrire prodotti unici, progettati per utilizzi che nessun telefono tradizionale è in grado di soddisfare e che garantiscono durata e affidabilità. L’apertura degli store online a livello internazionale e la nostra presenza nei nuovi paesi sono driver di crescita e di profitto per Crosscall, che rafforzano il marchio come leader mondiale nell’outdoor mobile technology. Abbiamo creato un segmento che si sta dimostrando in crescita, perché risponde sempre più alla domanda e all’utilizzo dei consumatori e delle imprese”.