In questo articolo si parla di:

Le condizioni economiche e il buono stato dell’economia nei paesi del nord Europa, sono sicuramente le condizioni chiave che hanno spinto ancora una volta le vendite di eBike. Almeno questo è ciò che conclude un recente sondaggio di mercato di Dynamo Retail Group. Dynamo Retail Group gestisce formati di negozi come Bike Totaal, Dynamo Retail Service, Fietswereld e Profile de Fietsspecialist in Olanda, Belgio e Germania e conta circa 800 rivenditori e membri affiliati.

Risultati nove mesi 2019

Questo sondaggio, che coinvolge i dati sulle vendite di 318 rivenditori olandesi relativi ai primi nove mesi del 2019, mostra che le vendite di eBike da città in termini di fatturato sono cresciute di quasi il 38% durante il periodo indicato. L’indagine sottolinea inoltre che, in termini di fatturato, le vendite complessive di biciclette (comprese le eBike) nei primi nove mesi di quest’anno sono aumentate del 18,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Includendo tutte le attività commerciali (vendite di abbigliamento, componenti e accessori, vendite di biciclette di seconda mano) il fatturato dopo la stagione estiva è aumentato del 12,7 per cento rispetto ai primi nove mesi del 2018.

Quote di mercato delle eBike

L’indagine di Dynamo Retail Group su 318 rivenditori situati nei Paesi Bassi indica che le vendite di eBike in Olanda nel 2019 supereranno il milione e mezzo di unità; il totale del 2018 si è attestato a 409.400. Mentre la quota di mercato della eBike ha raggiunto l’anno scorso il 40 percento, quest’anno sembra si avvicinerà al 50 percento. Per quanto riguarda il fatturato, la categoria “elettriche” ha generato due terzi del volume totale, pari a 823 milioni di euro del mercato olandese totale 2018, valutato a 1,2 miliardi di euro. In soldoni, la categoria eBike sembra crescerà quest’anno fino a raggiungere una quota di mercato di circa il 70 percento in termini di fatturato.

Fonte: bike-eu.com