In questo articolo si parla di:

Era già capitato in precedenza che Atala utilizzasse la visibilità di EICMA per il lancio di un prototipo. Venne presentato infatti sempre alla kermesse milanese il modello Flame, eMtb in carbonio leggera, dalle caratteristiche racing e sportive. Questa volta però non siamo di fronte unicamente a un nuovo prodotto, si tratta sempre di una eMtb, dalle caratteristiche molto interessanti, una allmountain con motore Bosch, la cui commercializzazione è prevista per il 2021 e il cui peso dovrebbe stare sotto ai 20 kg.

Quindi l’allestimento ancora non è definitivo, ma la parte davvero eclatante di questa presentazione è un’altra e sta tutta nella tecnologia costruttiva, utilizzata per la prima volta su questo modello. Si tratta infatti del  primo telaio in carbonio pronto per la produzione realizzato stampando un unico pezzo. Accell Group, che possiede il 50% delle azioni di Atala, ha scelto la società italiana per lanciare questa rivoluzionaria tecnologia di produzione a brand Whistle.

 

Questa nuova tecnologia di produzione cambierà il mercato dei telai in carbonio e in lega“, ha dichiarato Marco Borgonovo, tecnico di R&D di Atala e Whistle  alla presentazione del nuovo telaio al salone di Milano.  “Una volta che questa nuova tecnologia di produzione si è resa disponibile, il nostro reparto R&D ha creato un design del telaio completamente nuovo. Siamo molto felici di essere i primi nel gruppo Accell a usufruirne su un nostro prodotto “.

Si accorciano drasticamente i tempi di produzione

Il vantaggio principale di stampare un telaio in carbonio in un unico pezzo è la velocità di produzione. Con questa tecnologia il tempo di produzione può essere limitato a soli 10 minuti, una differenza enorme rispetto ai telai in carbonio fatti a mano. Un altro grande vantaggio è la sostanziale riduzione di peso e la limitazione del materiale di scarto. I telai saranno realizzati a Taiwan, anche se il portavoce di Atala non ha potuto rivelare il nome della società produttrice.

Una tecnologia che avrà grande impatto sul mercato

L’impatto di questa tecnologia sconvolgerà il mercato“, afferma Marco Borgonovo. “Il prezzo al dettaglio per le bici in carbonio realizzate con questa nuova tecnologia sarà solo leggermente superiore rispetto alle versioni in lega. Prevediamo che aprirà un nuovo mercato “.

atala.it