In questo articolo si parla di:

Il produttore olandese di eBike QWIC ha ricevuto 10 milioni di euro di capitale di crescita da De Hoge Dennen Capital, il veicolo di investimento della famiglia olandese De Rijcke. Quest’operazione consentirà a QWIC di soddisfare le sue ambizioni internazionali e di sviluppare eBike di prossima generazione.

Espandere la posizione di mercato in Europa

Siamo molto colpiti dalla posizione di mercato raggiunta da QWIC nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania“, afferma Marius Coebergh, direttore degli investimenti De Hoge Dennen Capital. “Riteniamo di poter espandere congiuntamente la posizione di mercato di QWIC in Europa. Questa espansione e innovazione renderanno QWIC ancora più rilevante in futuro per clienti, rivenditori e come datore di lavoro nella regione di Amsterdam.

L’Austria è il prossimo mercato per noi, anche se vogliamo aumentare considerevolmente il numero di rivenditori in Germania, pertanto è necessario aumentare sostanzialmente la produzione.” afferma Jelmer Lavèn, responsabile marketing di QWIC.

La nuova regolamentazione fiscale aumenterà il mercato delle eBike

Per De Hoge Dennen Capital è il momento giusto per entrare nel mercato delle eBike tramite questa società olandese. Una nuova norma fiscale ha reso molto più economico per i dipendenti dei Paesi Bassi noleggiare una eBike dall’inizio di quest’anno, la vendita di biciclette elettriche dovrebbe aumentare considerevolmente. Le organizzazioni del settore BOVAG e RAI nei Paesi Bassi prevedono un enorme impulso per il mercato delle eBike del paese nel 2020 e negli anni successivi. ” L’implementazione di una nuova normativa fiscale il 1 ° gennaio 2020 comporterà la vendita di 150.000 eBike in un anno al di sopra del mercato normale “, hanno dichiarato di recente entrambe le organizzazioni. “La vendita di eBike è in aumento, perché vediamo sempre più persone andare in bici per spostarsi. Oggi nei Paesi Bassi oltre l’80 percento dei viaggi in auto è inferiore a venti chilometri. Il nostro obiettivo è convincere chi utilizza l’auto o la moto a utilizzare la eBike più spesso per i loro spostamenti quotidiani. Con le nostre nuove eBike intelligenti, vogliamo accelerare il passaggio alla mobilità sostenibile ” afferma il co-fondatore e CEO di QWIC Taco Anema.

Più dipendenti

QWIC è stata fondata nel 2006 da Taco Anema e Michiel Hartman. La società si è ampliata notevolmente negli ultimi anni. Solo l’anno scorso, il numero di dipendenti è passato da 45 a oltre 110. Attualmente la società gestisce circa 600 punti vendita nei Paesi Bassi, in Germania e in Belgio.

Fonte: bike-eu.com